La Riflessologia Plantare Dona Sollievo ai Dolori

Riflessologa plantareLa riflessologia plantare è una tecnica terapeutica non invasiva utilizzata sin dall’antichità. Consiste nella pressione e nel massaggio energetico del piede, attraverso stimolazione e compressione di specifici punti di riflessi, relazionati energeticamente ad organi e apparati, proiettando disagi e problematiche degli organi interni del corpo. Questo accade perché le zone reflesse sono la proiezione completa ancestrale di tutto il corpo su una parte di esso. Da ciò ne consegue che la stimolazione del massaggio è in grado di donare un effetto benefico sulla parte del corpo corrispondente.

Nonostante la riflessologia plantare sia una terapia millenaria, esistono pochi studi medici che dimostrano i suoi vantaggi, ma ha una grande quantità di testimonianze di persone che lodano il suo valore, per i benefici che hanno ottenuto.

I Benefici della Riflessologia Plantare per la Salute

uomo con mal di testaAllevia il Mal di Testa: in uno studio svolto in Danimarca, sono stati trattati per 6 mesi, con la riflessologia plantare, 220 persone che soffrivano di emicrania e mal di testa. Dopo soli tre mesi, l’81% dei pazienti ha affermato che i trattamenti avevano notevolmente aiutato o completamente guarito i loro problemi di mal di testa, e il 19%, che in precedenza aveva assunto farmaci per gestire le sue condizioni, era in grado di interrompere del tutto i farmaci (1).

Allevia l’ansia: l’ansia e lo stress vanno di pari passo e la riflessologia può aiutare. Nel 2002 è stato condotto uno studio in cui 67 donne in menopausa (tra i 45 e i 60 anni) si sono sottoposte a 9 sedute di riflessologia plantare. Le donne trattate hanno avuto una riduzione del 50% dell’ansia. Questo risultato si è basato sul Women’s Health Questionnaire (WHQ) nella ricerca sull’ansia (2).

Riduce i sintomi della sindrome premestruale: i tipici sintomi della fase premestruale, quali mal di pancia, senso di gonfiore all’addome, nausea, emicrania e dolori alle articolazioni, possono essere attenuati dalla riflessologia plantare. Questo è stato dimostrato da uno studio svolto su 68 studentesse con dismenorrea (dolore mestruale) all’Università iraniana (3).

Migliora la Sinusite: in uno studio su 150 adulti con sintomi di infezione sinusale cronica, i ricercatori della University of Wisconsin School of Medicine hanno affermano che si è verificato un miglioramento significativo ed equivalente negli esiti della sinusite: il 70% dei volontari ha beneficiato del trattamento e il 35% ha riferito di diminuire il farmaco sinusale per merito dei trattamenti (4).

Migliora la salute del cuore: i ricercatori americani hanno dimostrato che la riflessologia può ridurre in modo significativo la sensibilità del riflesso dei barocettori (una misura di rischio per le malattie cardiache) (5). Hanno scoperto che ci sono determinati punti di pressione sui piedi che corrispondono alla stessa parte del cervello del riflesso barocettore (6). Si è ancora incerti su come la riflessologia possa aiutare la salute del cuore, ma in combinazione con i benefici che porta alleviando lo stress, l’ansia e il dolore, sembra più che probabile.

 dolori cervicaliSollievo dai Dolori Cervicali: la riflessologia può fornire un rapido sollievo per il dolore al collo, secondo i risultati di alcuni studi, perché stimola il rilascio di sostanze chimiche che alleviano il dolore.Inoltre la riflessologia può portare benefici alle donne partorienti, poiché riduce l’intensità del dolore, l’ansia e la durata del travaglio, favorendo un parto naturale (7).

Studi di ricerca in tutto il mondo sono quasi tutti d’accordo: la riflessologia è abbastanza efficace nell’aiutare a prevenire e curare diverse condizioni di salute. Ci sono quattro teorie primarie che meglio descrivono come funziona la riflessologia.

1. Teoria di adattamento del sistema nervoso centrale: questa teoria si basa sulla scoperta avvenuta alla fine dell’Ottocento da parte degli inglesi Sir Henry Head e Sir Charles Sherrington che hanno scoperto una relazione tra la nostra pelle e gli organi, in cui stimoli esterni (l’applicazione della pressione delle mani) fanno sì che il sistema nervoso inneschi un effetto di guarigione desiderato.

2. Teoria del controllo: questa teoria si riferisce al dolore come ad un’esperienza soggettivamente creata dal cervello, quindi la caratteristica di alleviare il dolore della riflessologia si verifica perché il massaggio migliora l’umore e lo stress.

3. Teoria dell’energia vitale: d’accordo con l’antico concetto di yin e yang, questa teoria afferma che lo stress impedisce il flusso dell’ “energia vitale” che esiste in ogni corpo umano – la riflessologia aiuta a mantenere il flusso disinibito.

4. Teoria delle Zone: si basa sul principio secondo cui le nostre mani e i nostri piedi possono essere tracciati in “zone riflesse” che corrispondono ad organi e altre parti del corpo.

 

Al centro della riflessologia c’è il vitalismo, il concetto che spiega che i nostri corpi sono governati da un’intelligenza innata che controlla e promuove l’auto-guarigione. La riflessologia non ha nessuna controindicazione ed è un metodo naturale per mantenere o ripristinare la salute.

 

Riferimenti:

  • 1- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12269681
  • 2- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10234869
  • 3 – https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3208937/
  • 4 – https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11458213
  • 5 – http://www.sciencedirect.com/science/journal/09652299
  • 6- https://www.takingcharge.csh.umn.edu/explore-healing-practices/reflexology/what-does-research-say-about-refloxology
  • 7- https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26545996

 

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale; esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su  www.nutrisalute.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Condividi su Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *